Ogni scrittore arriva dopo, di Francesco Piccolo

Da La Lettura del 29 aprile 2012

“Si può pubblicare a pagamento, perché lo ha già fatto Moravia; si può pubblicare ormai vecchi perché è già successo a Bufalino; si possono avere molti rifiuti da case editrici perché ne ha già avuto altrettanti Tomasi di Lampedusa; si può essere stroncati dalla critica perché la lista di stroncature illustri è lunghissima; si può smettere di scrivere romanzi ed essere considerati grandi scrittori del secolo perché è già successo a Flaiano. Si può non vendere una copia perché i grandi scrittori che non hanno venduto una copia sono migliaia: si può sperare di essere riconosciuti grandi scrittori dopo la morte perché è successo a Kafka, a Morselli e tanti altri. Si può spettegolare sul proprio tempo perché lo ha già fatto Dante; si possono avere idee spaventose perché le ha già avute Céline. La cosa bella e rassicurante, in letteratura, è il fatto che qualsiasi destino ti capiti, c’è già stato un precedente. E’ già accaduto persino che si siano pubblicati libri brutti ma di grande successo.”

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...