Il soccorso è servito

Luogo: pronto soccorso
Ora entrata: otto del mattino
Ora uscita: tre del pomeriggio

Mezzogiorno, o giù di lì.

Madre (su lettino al pronto soccorso, con bernoccolo tipo unicorno in fronte, botte sparse sul corpo e seconda flebo attaccata ): “vai a casa a mangiare”.

Figlia: “mamma, non posso, dobbiamo attendere e sentire cosa ci dicono al pronto soccorso”

Mamma: “non preoccuparti, sto qua io” 

Figlia: :D 

Le mamme…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...