22 novembre 1952

Il 22 novembre 1952, sessant’anni fa, si sposarono i miei genitori. Era autunno, i lavori in campagna erano finiti ed era quella l’unica stagione possibile per dei figli di contadini.

Avevano entrambi 25 anni, la guerra era finita da poco, nelle foto in bianco e nero li vedo guardare al futuro con serenità. Un futuro non facile, il loro.

Ebbero sette figli, ne persero due. Il primogenito morì a soli tre mesi di broncopolmonite.

Mia madre poi ebbe altri figli. Nel 1955, nel 1956, nel 1957, un maschietto per ogni anno, nel 1959 una femmina e nel 1967 un altro maschietto.
Quella bambina segnerà per sempre la storia della mia famiglia.
Il 9 giugno 1967, all’età di otto anni, mentre mia madre si trovava in ospedale con l’ultimo nato, F., Maria Rosa attraversò la statale n. 12 con la sua bicicletta e venne investita da una coppia di tedeschi in viaggio di nozze. Morì sul colpo.

Nel 1968, un anno dopo preciso, nacqui io. Il mio nome, Mariarosa. Unica differenza, si scrive tutto attaccato.

I miei genitori non li vidi mai sereni come nelle foto scattate quel 22 novembre di sessant’anni fa. La vita li aveva colpiti troppo ferocemente.

Se ne sono andati,  uno dopo l’altro, a due anni di distanza.
Spero che, ovunque si trovino ora (forse solo nei nostri ricordi di figli) abbiano ritrovato la pace.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...