Lavoro.3

“Pronto, ufficio …”
“Buongiorno signora Mariarosa, si ricorda di me? L’ho chiamata la settimana scorsa.”
“Mi spiace signora, non ricordo, ma mi dica…”
“Guardi, volevo avvisarla che mio marito è mancato, mi dice cosa dovrei fare?”
E’ una delle tante telefonate che giornalmente ricevo in ufficio. Spiego alla signora cosa deve fare, cerco di essere discreta ma nello stesso tempo professionale, poi lei aggiunge:
“Sa, ieri abbiamo fatto il funerale di mio marito, e due ore prima sono diventata nonna del mio primo nipotino, e non so come devo sentirmi.”
“Beh, signora, è una cosa bellissima questa – rispondo io – è il segno che la vita continua.”
“Sì, è vero”,  risponde lei, con tanta tristezza nella voce.
“Le faccio tanti auguri, signora” è tutto quello che sono riuscita ad aggiungere.
Ho riagganciato il telefono e, se avessi potuto farlo, avrei pianto.

fotografia di M. Raffaelli

fotografia di M. Raffaelli

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...